Ultima modifica: 21 dicembre 2014

Mission

Alla GISEC sono assegnati tutti i compiti e le attività connesse alla gestione delle fasi di trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani indifferenziati, così come disciplinati dalla L. n. 26/2010 e, in particolare, anche quelli connessi alla gestione degli impianti esistenti di competenza della Provincia di Caserta già assegnati alla GISEC dal 1° Gennaio 2010 .

Il Decreto Presidenziale della Provincia di Caserta n. 65/2010 stabilisce il conferimento alla GISEC di tutti i compiti connessi alla gestione degli impianti esistenti nonché di quelli connessi alla realizzazione di alcuni degli impianti che la programmazione provinciale riterrà necessari per il raggiungimento dell’autosufficienza provinciale della gestione dei rifiuti solidi urbani.

Attualmente la GISEC è incaricata della gestione dell’impianto di tritovagliatura ed imballaggi rifiuti (S.T.I.R.) ubicato in Santa Maria Capua Vetere (CE) loc. Spartimento s.s.7 bis Aversa – Capua, e inoltre del sito di Stoccaggio provvisorio di Santa Maria la Fossa (CE) loc. Pozzo Bianco.

In merito al cronogramma del Piano Industriale adottato dalla Società, è prevista entro l’anno 2014, l’ulteriore gestione dei seguenti impianti :

  • Digestore Aerobico San Tammaro ;
  • Discarica San Tammaro Maruzzella III ;
  • Impianto trattamento del percolato e biogas ;
  • Sito di trasferenza Lo Uttaro – Caserta ;
  • Discariche Parco Saurino I , II + ampliamento Discarica Bortolotto ;
  • Discarica Lo Uttaro (Cava Mastropietro) ;
  • Sito di stoccaggio Ferrandelle ;
  • Discarica Maruzella I e II – San Tammaro.