Ultima modifica: 25 gennaio 2015

Siti di stoccaggio

1. Sito di stoccaggio Villa Literno, Località Lo Spesso

 

Il sito di stoccaggio provvisorio di Villa Literno è stato realizzato nel comune di Villa Literno (CE) in località “Lo Spesso” Strada Provinciale, 58 – Qualiano bivio per Ischitella.

L’area circostante al sito è sostanzialmente destinata ad uso agricolo con predominanza di aree a seminativo con coltivazioni estensive ed intensive.

Sia la costruzione che le attività di abbancamento sono state gestite dalla FIBE S.p.A./ FIBE Campania nel periodo da giugno 2003 al gennaio 2006. L’intero sito è stato sottoposto a sequestro giudiziario, sotto la gestione FIBE, dalle A.G. con provvedimento RG GIP 21810 – G.R.N. 15940/03 del 08/08/2007.

Il sito è stato realizzato su una superficie complessiva di circa 742.000 mq ed è costituito da 71 piazzole di superficie di circa 466.000 mq.

Le piazzole sono state realizzate mediante l’impiego di teli in geocomposito TNT, poggianti direttamente sul terreno scoticato, rullato e compattato, sui quali è stata posta in opera una impermeabilizzazione con geomembrana in HDPE dello spessore di 1,5 mm, in teli saldati a caldo a doppia pista. Al di sopra dei teli in HDPE è stata realizzata una soletta/platea in c.a. dove perimetralmente si eleva un piccolo muretto (40-50 cm) di contenimento. Dopo ogni abbancamento le piazzole sono state coperte con telo in HDPE dello spessore 1,5 mm con realizzazione di opportuni camini di sfiato sulla loro sommità.

villaliterno1      villaliterno2      villaliterno3

2. Sito di stoccaggio Brezza-Capua, Località Fra Scale

 

Il sito di stoccaggio provvisorio di Brezza è stato realizzato nel comune di Capua (CE) in località “Brezza” Strada Provinciale 1 di brezza Km 10+500.

L’area in cui è stato realizzato il sito è ubicata ad ovest della linea ferroviaria per l’alta velocità Roma-Napoli ed a nord del fiume Volturno, dal quale dista circa 1300 metri.

Sia la costruzione che le attività di abbancamento sono state gestite dalla FIBE S.p.A./ FIBE Campania nel periodo da agosto 2004 ad ottobre dello stesso anno. L’intero sito è stato sottoposto a sequestro giudiziario, sotto la gestione FIBE, dalle A.G. con provvedimento RG GIP 21810 – G.R.N. 15940/03 del 08/08/2007.

La realizzazione del sito si è articolata in due fasi che hanno impegnato complessivamente 31 piazzole.

I conferimenti al sito sono iniziati nel settembre 2004 è sono terminati nell’ottobre 2004, con una quantità complessiva di rifiuti stoccata di 139.155,89 ton con CER 19.12.10.

brezza1      brezza2      brezza3

3. Sito di stoccaggio Marcianise, Località area depuratore-Marcianise

 

Il sito di stoccaggio provvisorio di Marcianise è stato realizzato nel comune di Marcianise (CE) in località ASI nell’area dell’impianto di depurazione.

Il sito risulta già esistente prima della data dei conferimenti ed è stato realizzato su un’area già attrezzata e facente parte dell’impianto di depurazione di Marcianise. Le attività di abbancamento sono state gestite dalla FIBE S.p.A./ FIBE Campania nel mese di ottobre 2002 con una quantità complessiva di rifiuti stoccata di 21.878,19 ton con CER 19.12.12.

L’intero sito è stato sottoposto a sequestro giudiziario, sotto la gestione FIBE, dalle A.G. con provvedimento RG GIP 21810 – G.R.N. 15940/03 del 08/08/2007.

Il sito è costituito da una sola piazzola con superficie di circa 6.000 mq.

La piazzola si presenta coperta con telo in HDPE dello spessore 1,5 mm con realizzazione di opportuni camini di sfiato sulla loro sommità.

marcianise1       marcianise2       marcianise3

4. Sito di stoccaggio Ferrandelle

 

Il sito nasce per fronteggiare l’emergenza rifiuti in Campania del 2008 con le ordinanze n°64 del 02.02.2008 e n°67 del 05.05.2008 a firma del Comm. Delegato  per l’emergenza rifiuti in Campania. Esso è composto da 19 piazzole dove sono abbancati rifiuti per una quantità stimata di circa 500.000 t. Le piazzole sono identificate con lettere e piattaforme (A,B,C fino alla lettera S; alfa, beta, delta, foxtrot, charlie) oltre ad una piazzola denominata “Provvisoria”. La maggior parte delle piazzole sono completamente svuotate e bonificate.

ferrandelle1       ferrandelle2       ferrandelle3

5. Sito di stoccaggio Santa Maria la Fossa, Località Pozzo Bianco

 

Il sito di stoccaggio delle balle di Combustibile Derivato dal Rifiuto di Santa Maria La Fossa, ubicato nel Comune di S. Maria la Fossa (CE)- loc. “Pozzo Bianco”, è situato in aperta campagna e copre un’area lorda di 30.000 mq, suddiviso in n. 3 piazzole.

Il sito è protetto da una recinzione e da un cancello chiudibile a chiave ed è servito da un gruppo elettrogeno per la fornitura di energia elettrica e da alcuni serbatoi per l’alimentazione dalla rete antincendio.

Le attività attualmente svolte nell’unità produttiva sono quelle previste nei piani di gestione post-operativa, manutenzione, video-sorveglianza e controllo, sostanzialmente consistenti in:

  • Verifica e manutenzione degli impianti presenti a servizio unità produttive (reti idriche, elettrici, ecc)
  • Verifica e manutenzione delle opere presenti (recinzione, viabilità)
  • Prelievo (da appositi pozzetti) del percolato prodotto dalle piazzole del rifiuto abbancato
  • Monitoraggi ambientali per la composizione chimica- biologica del percolato
  • Attività di disinfestazione dell’aria.

Strada Provinciale 29 asse mediano – 81050 Santa Maria la Fossa (CE)

lafossa1       lafossa2